Quanto si deve muovere?

Everything you need

Lavish Pro Themes provides you everything that you need on a WordPress theme, extensive customize options for user-oriented easy use, flat and modern design to capture viewers attention, plenty color options to full fill the choice of yours and many more.

Di norma, i movimenti fetali possono essere avvertiti a partire dalla 16°-22° settimana di gestazione. Inizialmente i movimenti saranno pochi e più distribuiti nel tempo, ma saranno più marcati e più ravvicinati man mano che il bambino si sviluppa.

Ogni bambino ha il suo proprio pattern di attività, quindi può essere poco utile confrontarlo con i movimenti dei bimbi di altre mamme in attesa o di altre gravidanze precedenti.

Da quando inizi a percepire i movimenti del tuo bambino con una certa regolarità, ti consigliamo di prestarvi attenzione.

Non è necessario tenere un diario giornaliero dei movimenti quotidiani, ma quando sarai nel terzo trimestre, dopo circa 28 settimane, i movimenti diventeranno molto evidenti e spesso vengono descritti dalle donne come “calci”, “pugni” o “rotolamenti”.

Il tuo bambino sarà attivo per tutta la gravidanza.

Non è vero che il bambino si muove meno durante le ultime settimane o i giorni prima del travaglio.

Il tuo bambino dormirà spesso durante il giorno e in questi momenti sarà fermo. I suoi periodi di sonno si allungheranno progressivamente con l’avanzare della gravidanza, ma anche in prossimità della data prevista per il parto raramente il bambino dormirà per periodi più lunghi di un’ora.

La maggior parte dei bambini è particolarmente attiva di sera, anche se alcuni preferiscono muoversi al mattino presto. Anche tra i bambini in salute può esserci una forte variabilità nella frequenza e nell’intensità dei loro “calci”. “Calciare” include molti tipi di movimento.

Gli studi dimostrano che maschi e femmine si muovono con la stessa frequenza e che i bambini che si muovono molto nel ventre sono molto attivi anche dopo la nascita.

Puoi esercitarti ad avvertire i movimenti fetali osservando i movimenti compiuti dalla tua pancia.

Il movimento può essere percepito in misura maggiore da sdraiate e in misura minore stando in piedi, camminando o lavorando.

 Quanto si deve muovere?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *